Sempre connessi

FUTURO E PROGETTUALITA’
Gennaio 19, 2021
Motivazione e crescita personale
Febbraio 20, 2021

Sempre connessi

Immagina di svegliarti una mattina e notare che la connessione non va, successivamente scopri che non potrai usare internet (e quindi i social e varie app di comunicazione) per tutto il giorno.

Per qualcuno un simile scenario può essere facilmente gestibile, per altri può rappresentare una vera e propria tragedia, questo perché la tecnologia è entrata così tanto nelle nostre vite che al giorno d’oggi siamo abituati a fare tutto con un PC (o uno smartphone) ed una connessione ad internet, tanto che se dovessero mancare questi elementi ci si sente come “tagliati fuori dal mondo”.

Sicuramente la tecnologia, in particolare l’uso di internet, ha portato nuovi modi di concepire le relazioni tra gli individui, la comunicazione, l’informazione, l’intrattenimento permettendo di accedere a tutto il materiale desiderato, in qualsiasi parte del mondo e in qualsiasi momento. Ma l’uso (o l’abuso) che se ne fa rischia di assorbire le abitudini degli individui tagliandoli letteralmente fuori da ciò che li circonda.

L’uso disfunzionale del web, infatti, è stato classificato come una forma di dipendenza.

Kimberly Young, psicologa esperta di disturbo da dipendenza da Internet e comportamento online ha individuato 5 specifiche tipologie di dipendenza online:

  • Dipendenza cyber-relazionale (relazioni virtuali): ovvero farsi coinvolgere in modo intenso nelle relazioni online.
  • Net-Compulsions: rientrano in questa categoria tutta una serie di comportamenti che prevedono l’acquisto compulsivo di prodotti e/o l’aspettativa di vincite di denaro online, ad es. lo shopping compulsivo, il gioco d’azzardo, le aste e le scommesse online. Uno dei rischi di tali comportamenti è di causare problemi finanziari anche gravi nella vita del soggetto, nonché problemi relazionali e lavorativi.
  • Information-Overload: comprende quei comportamenti di continua ricerca di informazioni sul web, tale da trascurare le relazioni sociali.
  • Dipendenza cyber-sessuale: si riferisce all’uso compulsivo di siti pornografici, chat-room per adulti o comunque dedicati al sesso virtuale.
  • Dipendenza da videogiochi: con la tecnologia anche il panorama videoludico ha fatto passi da gigante proponendo videogiochi sempre più complessi e sofisticati, alcuni dei quali propongono l’immersione in una realtà alternativa e personalizzabile, nonché la possibilità di interagire e comunicare in tempo reale con altri giocatori in qualsiasi parte del pianeta. Questa “vita virtuale” può portare alcuni giocatori a perdere progressivamente interesse e contatto con la vita reale, scegliendo di identificarsi unicamente con il loro alter-ego virtuale.

Inoltre secondo uno studio di David Greenfield, professore di psichiatria all’Università del Connecticut, la dipendenza da smartphone, o nomofobia, a livello neuronale presenta un’attivazione di dopamina analoga ad altri tipi di dipendenze. La sensazione di benessere data dalla visione della notifica porta il soggetto ad un controllo compulsivo del dispositivo per una continua ricerca di tale appagamento.

Ciò che accomuna queste cinque tipologie di dipendenza è la difficoltà a controllare l’impulso di usare dispositivi che permettono un collegamento online fino ad un utilizzo sempre più progressivo e compulsivo, con la conseguente compromissione della sfera sociale, spesso anche lavorativa, dell’individuo.

Sicuramente il Web permette di accorciare le distanze a livello globale ed essere ‘collegati’ con tutto il mondo, ma così facendo si rischia di allontanarsi da ciò che accade intorno, perdendo il contatto con ciò che è vicino.

Centro Clinico Alma
Centro Clinico Alma
Il Centro Clinico di Psicologia e Psicoterapia Alma nasce come associazione libero professionale di psicoterapeuti, fondata da alcune socie fondatrici del Consultorio Alma, con l’intento di offrire un servizio specialistico atto a rispondere ai diversi bisogni della persona con problematiche psicologiche, sociali, dall’età evolutiva all’età adulta Nel centro operano psicoterapeuti qualificati pronti a rispondere ai diversi bisogni degli individui, coppie e famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *